Home

Home

Storia e recupero

Il museo

Assam

I quaderni del Forte

Aperture e Orari

I Link

2018 - Le Artiglierie del Regio Esercito

2018 I lavori per il recupero del Magazzino Artiglieria

Dall’agosto 2015, da quando ci fu posta la domanda se eravamo disponibili a ospitare altro materiale d’artiglieria a Forte Bramafam, ha preso corpo il progetto di realizzare una mostra che narrasse l’evoluzione delle artiglierie del Regio Esercito, avviando una stretta collaborazione con il Museo Nazionale d’Artiglieria. Il luogo consono per ospitarla, vista anche la sua passata destinazione, era il Magazzino d’artiglieria, ridotto però ai soli muri perimetrali, ma grazie all’aiuto della Compagnia di San Paolo e della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino si è riusciti a fa tornare il fabbricato ai suoi passati fasti. Il Magazzino artiglieria si presenta nel suo interno con un’infilata di locali, che si susseguono dalla sesta alla terza campata, caratterizzata dalle grandi arcate in muratura delle strutture portanti originarie. Si tratta di un’area di circa 600 metri quadri dove sono schierati quarantacinque pezzi di artiglieria di piccolo e medio calibro che narrano l’evoluzione dell’artiglieria del Regio Esercito dalla fine dell’Ottocento sino alla Seconda Guerra Mondiale. Nella terza campata, oltre alle artiglierie antiaeree, tre vetrine ospitano l’evoluzione delle mitragliatrici del Regio Esercito dalla Gardner del 1886 sino alla Breda del 1937. Un’ulteriore vetrina ospita la storia delle armi automatiche individuali, dalla Villar Perosa, all’intera evoluzione dei M.A.B. sino alla TZ 45.”

3 pianta mag art web

S5 Box

LATEST NEWS!

LATEST NEWS!