Home

Home

Storia e recupero

Il museo

Assam

I quaderni del Forte

Aperture e Orari

Aperture e Orari

Video degli esterni di Forte Bramafam

[risoluzione HD 1280x720, formato mp4]

 

Visita Virtuale del Museo interno Forte Bramafam

[risoluzione HD 1280x720, formato mp4]

Video Esterni Bramafam extra small         

Visita Virtuale Forte Bramafam extra small

Vent’anni fa entravamo a Forte Bramafam scavalcando la cancellata, come quelli che organizzavano grigliate, prendevano il sole o si intrattenevano in piacevole compagnia, noi entravamo con un sogno: avere un forte e cercare di salvarlo.

 

1995 1

 

I primi anni di duro lavoro: sgombero immondizie, taglio di alberi e rovi cresciuti ovunque, montagne dimacerie... Poi i primi interventi di messa in sicurezza e grazie alla fiducia di enti pubblici e privati, prendono avvio i lavori di recupero.

Subito, sin dall’inizio, l’apertura al pubblico su un percorso di visita “strutturale”, poi i primi progetti, la realizzazione dei primi allestimenti: ne eravamo orgogliosi, anche se a rivederli oggi ci rendiamo conto della nostra evoluzione. Progressivamente sulla base del filo conduttore, l’amore per la storia, abbiamo dato vita ad un museo: dapprima abbiamo messo a disposizione le nostre raccolte personali, poi sono iniziate le acquisizioni sul mercato del collezionismo e infine sono iniziate ad arrivare le donazioni dei visitatori. Abbiamo dato vita a un museo unico nel suo genere, costantemente rimodellato e in continua evoluzione. Sono vent’anni che lavoriamo per recuperare Forte Bramafam, e non è finita. Certo non siamo facili da accontentare, vogliamo sempre qualcosa di più, e non si può negare che l’abbiamo realizzato e vogliamo continuare a farlo.

In questi anni per alcuni l’idea del sogno di salvare una fortificazione si è sopita, per altri si è corrotta, ma noi ci continuiamo a credere, un sogno che si sta tramutando sempre di più in realtà. Dopo questi anni il motto va ridefinito: avere un forte e lottare per salvarlo. Lottare per salvarlo equivale a lottare contro quelli che ancora non capiscono che cosa facciamo, contro quelli che ci denigrano, contro gli invidiosi, contro i direttori dei lavori finiti, contro chi promette e non mantiene, contro l’indifferenza.

 

1995 8

 

Di quella trentina di soci, che vediamo nelle foto del 1995 impegnati nei lavori, molti sono ancora nell’associazione, alcuni ancora particolarmente attivi; nuovi soci sono arrivati, altri se ne sono andati.

Vent’anni sulla barricata, certe scelte le abbiamo pagate sulla nostra pelle, ma non abbiamo rammarichi.

Non è da dimenticare che sono anche 25 anni che abbiamo fondato la nostra associazione. Venti.... venticinqueanni.... dati da non credere per un’associazione di volontariato che restaura un bene dello Stato.

Un sincero grazie a chi ha creduto in questo sogno e che continuerà a sostenerci.

Orari:

Orari visita:10.00 - 18.00 - ultima entrata ore 17.00

Per informazioni

mobile dark +39 339 2227228

mobile dark +39 333 6020192

emailButton E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tariffe:

intero 8,00 euro

ridotto 6,00 euro

scuole 4,00 euro

visite guidate 50,00 euro solo su prenotazione

Le tariffe ridotte sono applicate ai visitatori:

-          con età tra i 6 ed 12 anni,

-          superiore ai 65 anni,

-          agli studenti universitari muniti di libretto,

-          ai gruppi con un minimo di 25 persone,

-          ai soci Touring Club, CAI, FAI e FIAF (muniti di tesserino),

-          ai militari in servizio/associazioni militari,

-          gli accompagnatori dei diversamente abili,

-          giornalisti (muniti di tesserino),

-          guide turistiche (munite di tesserino)

Hanno diritto alla gratuità:

-          i minori di 6 anni

-          accompagnatori gruppi, uno ogni dieci persone

-          i diversamente abili

Il Museo è inserito nel circuito Torino Musei e Torino Piemonte Card, ingresso gratuito previa presentazione tessera

Accesso disabili parziale (per info consultare schede sul sito www.museipertutti.it)

Accettati solamente contanti (no assegni e carte)

Bookshop e guardaroba in biglietteria

Art.1. Premessa
Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 - “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito
denominato “Codice”), l’Associazione A.S.S.A.M. (Associazione per gli Studi di Architettura e Storia
Militare), in qualità di “Titolare” del trattamento, è tenuto a fornirle informazioni in merito all'utilizzo dei
suoi dati personali.
Art.2. Fonte dei dati personali
La raccolta dei suoi dati personali viene effettuata registrando i dati da lei stesso forniti, in qualità di
interessato, al momento della registrazione al sito web www.fortebramafam.it
Art.3. Finalità del trattamento
I dati personali sono trattati per le seguenti finalità:
1. per inviare messaggi all’Associazione A.S.S.A.M., volti a informazioni o contatti commerciali con la stessa,
nel rispetto della dignità e della onorabilità dei terzi e nell’osservanza della legislazione vigente;
2. realizzare indagini dirette a verificare il grado di soddisfazione degli utenti sui servizi offerti o richiesti;
Per garantire l'efficienza del servizio, la informiamo inoltre che i dati potrebbero essere utilizzati per
effettuare prove tecniche e di verifica.
Art.4. Modalità di trattamento dei dati
In relazione alle finalità descritte, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali,
informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità sopra evidenziate e, comunque, in
modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.
Adempiute le finalità prefissate, i dati verranno cancellati o trasformati in forma anonima.
Art.5. Facoltatività del conferimento dei dati
Il conferimento dei dati è facoltativo, ma in mancanza non sarà possibile pubblicare/ricevere il suo
messaggio nel sito www.fortebramafam.it, non sarà possibile scaricare dal sito materiale o
documentazione in possesso dell’Associazione A.S.S.A.M., nonché realizzare indagini dirette a verificare il
grado di soddisfazione degli utenti sui servizi offerti, volte a migliorare la qualità dei servizi stessi.
Art.6. Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne
a conoscenza in qualità di Responsabili o Incaricati
I suoi dati personali potranno essere conosciuti esclusivamente dagli amministratori del sito
www.fortebramafam.it, individuati quali Incaricati del trattamento. Esclusivamente per le finalità
previste al paragrafo 3 (Finalità del trattamento), possono venire a conoscenza dei dati personali società
terze fornitrici di servizi per il sito, previa designazione in qualità di Responsabili del trattamento e
garantendo il medesimo livello di protezione.
Art.7. Diritti dell'Interessato
La informiamo, infine, che la normativa in materia di protezione dei dati personali conferisce agli Interessati
la possibilità di esercitare specifici diritti, in base a quanto indicato all’art. 7 del “Codice” che qui si riporta:
1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano,
anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
1. dell’origine dei dati personali;
2. delle finalità e modalità del trattamento;
3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5,
comma 2;
5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che
possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di
responsabili o incaricati.
3. L’interessato ha diritto di ottenere:
1. l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati
raccolti o successivamente trattati;
3. l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a. e b. sono state portate a conoscenza, anche per
quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso
in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente
sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo
della raccolta;
2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita
diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Art.8. Titolare e Responsabili del trattamento
Il Titolare del trattamento dei dati personali di cui alla presente Informativa è Associazione A.S.S.A.M., con
sede in Strada al Castello - 10052 – BARDONECCHIA (TO).
Responsabile del trattamento dei dati personali è l’Associazione A.S.S.A.M.
La stessa è responsabile del riscontro, in caso di esercizio dei diritti sopra descritti.
Al fine di semplificare le modalità di inoltro e ridurre i tempi per il riscontro si invita a presentare le
richieste, di cui al precedente paragrafo, Ad Associazione A.S.S.A.M., contattandola all’indirizzo email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
L’amministratore

Sono vent’anni che lavoriamo per recuperare Forte Bramafam, e non è finita. Certo non siamo di bocca buona, vogliamo sempre qualcosa di più, e non si può negare che l’abbiamo realizzato.

Per alcuni l’idea del sogno di salvare una fortificazione si è sopita, per altri si è corrotta, noi continuiamo a coltivare il sogno ed a credere in quello che facciamo:avere un forte e cercare di salvarlo

In vent’anni di cose ne abbiamo fatte ed il tutto meritava una mostra per narrare il nostro lavoro di vent’anni anno per anno, il tutto corredato d’immagini, nella nuova sala della Galleria di Gola al centro della nuova area che sarà da recuperare: i lavori per i futuri anni

Ognuno di noi ha un sogno riposto da qualche parte, lasciato lì sopito nella speranza di poterlo realizzare. Parlo soprattutto di quei sogni ad occhi aperti, di quei pensieri oziosi che utilizziamo per staccarci da una realtà che a volte non è la nostra. Ed in questi casi più i sogni sono assurdi e più sono affrancanti. Noi una di queste fantasie l’abbiamo realizzata, avere un forte e cercare di salvarlo.

Vent’anni sulla barricata, certe scelte le abbiamo pagate sulla nostra pelle ma non abbiamo rammarichi, se non per chi non c’è più.

In ogni caso abbiamo la testa dura e per noi è un vanto

S5 Box

LATEST NEWS!

LATEST NEWS!